Uncategorized

Storia della Cappella Sistina

Tra le attrazioni più visitate e più note di tutta la Città del Vaticano, la Cappella Sistina è un luogo tutto da scoprire. Sono proprio i numerosi affreschi e le decorazioni ad aver reso, nel corso del tempo, la Cappella Sistina uno dei più bei capolavori dell’arte rinascimentale in Italia. Si trova all’interno dei Musei Vaticani ed è una tappa obbligata per chi visita Roma. Come è noto le code all’ingresso dei Musei Vaticani sono sempre lunghissime. Se volete risparmiare tempo e la fatica dell’attesa vi consigliamo di procurarvi il biglietto on line che vi consentirà l’accesso prioritario.

Ma voi la conoscete la storia della Cappella Sistina? Eccovi alcune brevi informazioni

La Cappella Papale del 1300

Poche sono le informazioni certe della prima cappella papale che sono arrivate fino ai giorni nostri. Gli storici datano questa cappella intorno al 1368, decorata dagli artisti Giottino e Giovanni da Milano.
Negli anni successivi, nel periodo chiamato Cattività Avignonese, un susseguirsi di lotte civili e l’abbandono dei monumenti romani rovinò la cappella papale costruita in Vaticano.

La Cappella Palatina di Papa Sisto IV

A seguito di questi accadimenti storici, i papi del XV secolo intrapresero un ampio progetto di ricostruzione e ristrutturazione. Il primo a portare avanti quest’opera fu Martino V anche se il più ricordato, per il numero di opere restaurate, fu papa Sisto IV.
Proprio quest’ultimo pontefice, professore di teologia nelle università italiane, iniziò un grande movimento per riportare le opere romane al loro splendore. Il progetto partì nel 1471, subito dopo la sua elezione, con la ricostruzione e la decorazione della cappella palatina del Palazzo Apostolico. Per questo, la cappella prende il nome proprio da papa Sisto IV.

Il progetto della Cappella Sistina

L’ampio progetto della Cappella Sistina fu affidato al disegno di Baccio Pontelli e prese piede a partire dal 1473. Si cominciò distruggendo i resti fatiscenti dell’edificio precedente, mantenendo intatte le fondazioni e le basi dei muri. I muri medievali vennero mantenuti fino alla prima cornice, così come rimase intatta la pianta asimmetrica dell’edificio. La costruzione venne comunque rinforzata con un basamento e il soffitto ricoperto da nuove volte.
Gli interventi di ricostruzione veri e propri iniziarono nel 1477, vennero supervisionati dall’architetto Giovannino Dolci e durarono circa 4 anni.

La funzione della Cappella Sistina

Già al tempo dei papi di Avignone la Cappella palatina apostolica detta Sistina veniva utilizzata per le cerimonie della corte papale. Alle cerimonie solenni del calendario liturgico partecipavano i personaggi più importanti della città. Il collegio dei cardinali, il senatore e i conservatori romani, i diplomatici più meritevoli e personalità illustri dell’ordine monastico si riunivano presso la Cappella Apostolica per le celebrazioni.
Il pontefice pensò che, per rendere omaggio ai personaggi importanti che frequentavano la sua corte, la Cappella Sistina dovesse essere particolarmente fastosa e decorata. Per questo motivo molti tra gli artisti più rinomati dell’epoca vennero chiamati a Roma dal papa e stipularono con lui un contratto di lavoro.

La decorazione della Cappella Sistina

I primi interventi di decorazione degli interni della Cappella Sistina risalgono al 1481, subito dopo la fine dei lavori di ricostruzione. Il primo artista a lavorarci fu il Perugino che aveva già collaborato con il papa per l’antica basilica di San Pietro in Vaticano.
La tradizione medievale, ancora in voga negli ultimi decenni del Quattrocento, impose la scelta di decorare la volta della Cappella con un cielo stellato. Se ne occupò Piermatteo d’Amelia.
A questo punto della storia entra in scena Lorenzo de’ Medici. L’illustre personaggio fiorentino punta ad un tentativo di riconciliazione con il Vaticano, che non lo aveva appoggiato nella Congiura dei Pazzi. Propone così al papa di ricevere alla sua corte i più ammirati artisti che lavoravano a Firenze.
Domenico Ghirlandaio, Sandro Botticelli e Cosimo Rosselli, ognuno con la propria squadra di collaboratori, partirono per Roma e si unirono agli altri artisti della corte del papa quali il Pinturicchio, Bartolomeo della Gatta e Piero di Cosimo.
Questi grandi nomi della pittura rinascimentale collaborarono e realizzarono gli affreschi che sono considerati tra i più belli di tutto il mondo.

Michelangelo a Roma

Tra i più importanti artisti dell’epoca è necessario ricordare anche Michelangelo Buonarroti. L’artista non si trovava a Roma in questo periodo, anzi se ne era andato per alcuni scandali che avevano interrotto i suoi rapporti con il papa.
Fu invece del papa Giulio II l’idea di chiamare Michelangelo per decorare la volta appena riparata dopo un cedimento che aveva compromesso il cielo stellato di d’Amelia.

L’artista rientrò a Roma nel 1508 e firmò subito un contratto per la decorazione della Cappella Sistina. In soli 4 anni Michelangelo completò la decorazione dei soffitti e delle volte di questa cappella apostolica. Inizialmente il suo dovere prevedeva la realizzazione delle figure dei 12 Apostoli, ma alla fine dei lavori si poterono contare più di 300 figure dipinte dall’artista.
Oltre agli affreschi della volta, l’opera più conosciuta di Michelangelo all’interno della Cappella Sistina è senza dubbio il Giudizio Universale, dipinto tra il 1536 e il 1541. Questo enorme affresco venne commissionato da papa Clemente VII per ricoprire la parete dietro l’altare.

Gli hotel in questa zona

Dopo la morte di Michelangelo

Gli ultimi anni della vita di Michelangelo furono segnati dallo scandalo che si diffuse in Vaticano per i suoi dipinti di uomini e donne completamente nudi. La protesta fu portata avanti in particolare dal cardinale Carafa, che propose un’ampia censura sul lavoro del grande artista.
Michelangelo morì nel 1564 e fu proprio in quell’anno che venne approvata la legge di censura per i suoi affreschi. L’artista Daniele da Volterra venne quindi incaricato di coprire le nudità con alcuni indumenti. Le modifiche apportate al Giudizio Universale sono in seguito state cancellate e l’affresco osservabile oggi è il frutto di restauri che hanno riportato alla vita il prodotto originale.

La funzione della Cappella Sistina oggi

A partire dal 1878, e ancora ai giorni nostri, la Cappella Sistina è la sede del Conclave, l’assemblea che elegge il nuovo papa.
Con un particolare regolamento per quanto riguarda gli scrutini, il Conclave avviene solo in caso di decesso del papa o della rinuncia per motivi personali. I cardinali del consiglio si riuniscono nella Cappella Sistina e danno il via a votazioni per l’elezione del nuovo pontefice.
L’ultimo Conclave avvenuto nella Cappella Sistina è quello del 2013 che ha eletto, a seguito della rinuncia di Benedetto XVI, il cardinale Bergoglio a Papa Francesco I.

Il Padiglione delle Carrozze

Situato all’interno dei Musei Vaticani,  il Padiglione delle Carrozze è un ampio locale dove sono conservate le principali vetture utilizzate dai papi nel corso della storia.

Le Carrozze del Padiglione: cosa visitare

È possibile visitare il Padiglione delle Carrozze grazie a due percorsi distinti, attraverso esposizioni di mezzi di trasporto e di oggetti collegati al tema.
Nella prima sezione è possibile osservare i mezzi di trasporto ufficiali del papa, come portantine e carrozze antiche.
Tra queste, la Berlina di Gran Gala costruita nel 1826 per papa Leone XII e utilizzata fino al 1878 dai suoi successori. Da notare anche le due Berline da viaggio, entrambe utilizzate da papa Pio IX per gli spostamenti a lungo raggio. È presente anche una magnifica portantina in legno del 1887, mai utilizzata ufficialmente.

La seconda sezione è dedicata invece alle automobili, tra le quali troviamo molti esemplari donati ai pontefici dalle principali case automobilistiche italiane ed internazionali. Due sono le automobili della fabbrica Bianchi donate al Vaticano ed esibite nel Padiglione delle Carrozze. Da non perdere durante la visita il modello Citroën C6 Lictoria Sex del 1930, una vettura personalizzata per papa Pio XI seguendo gli standard di una carrozza pontificia.

Sono invece più recenti gli attuali fuoristrada, utilizzati dai pontefici a partire dal 1975. La papamobile più importante è esibita nel Padiglione: la Fiat 1107 Nuova Campagnola sulla quale il papa Giovanni Paolo II subì l’attentato in Piazza San Pietro. Un simbolo molto forte in quest’ala dei Musei Vaticani.

Come raggiungere il Padiglione delle Carrozze

Il Padiglione delle Carrozze è una sede distaccata del Museo Storico, che dal 1991 è ospitata all’interno del Palazzo del Laterano. La sua costruzione avvenne proprio nei sotterranei al di sotto del cosiddetto Giardino Quadrato, nei Palazzi Vaticani.
I biglietti per accedere al Padiglione delle Carrozze sono gli stessi per i Musei Vaticani. Potre perciò visitare anche, oltre alla strepitosa  Cappella Sistina, la Pinacoteca, il  Museo Pio-Clementino, la Galleria delle Carte Geografiche, il Museo Gregoriano Egizio,
Viste le lunghe code sempre presenti all’ingresso vi consigliamo di usufruire dei biglietti on line ad accesso prioritario.
Il museo è compreso nella card Omnia Vatican & Rome Pass

Terms and conditions

Terms and Conditions

Please read this agreement carefully and save it. If you do not agree with it, you should leave Our Website and stop using the site or the Services immediately.

These are the agreed terms

1.            Definitions

“Content” means the textual, visual or aural content that is encountered as part of your experience on Our Website. It may include, among other things: text, images, sounds, videos and animations. It includes content Posted by you.
“Contribution” means Content Posted by you.
“Intellectual Property” means intellectual property owned by us, of every sort, whether or not registered or registrable in any country, including intellectual property of kinds coming into existence after today; and including, among others, patents, trademarks, unregistered marks, designs, copyrights, software, domain names, discoveries, creations and inventions, together with all rights which are derived from those rights.
“Our Website” means any website or service designed for electronic access by mobile or fixed devices which is owned or operated by us Visitareromin3giorni.it – Nero Scuro Ltd. It includes all of the hardware and software installations that enable Our Website to function.
“Post” means place on or into Our Website any Content or material of any sort by any means.
“Services” means all of the services available from Our Website.
“Visitor” means anyone who visits Our Website.

2.            Interpretation

In this agreement unless the context otherwise requires:

2.1.        a reference to a person includes a human individual, a corporate entity and any organisation which is managed or controlled as a unit.

2.2.        a reference to a person includes reference to that person’s successors, legal representatives, permitted assigns and any person to whom rights and obligations are transferred or pass as a result of a merger, division, reconstruction or other re-organisation involving that person.

2.3.        in the context of permission, “may not” in connection with an action of yours, means “must not”.

2.4.        the headings to the paragraphs and schedules (if any) to this agreement are inserted for convenience only and do not affect the interpretation.

2.5.        any agreement by any party not to do or omit to do something includes an obligation not to allow some other person to do or omit to do that same thing;

2.6.        except where stated otherwise, any obligation of any person arising from this agreement may be performed by any other person;

2.7.        the words “without limitation” shall be deemed to follow any use of the words “include” or “including” herein.

2.8.        a reference to an act or regulation includes new law of substantially the same intent as the act or regulation referred to.

2.9.        this agreement is made only in the English language. If there is any conflict in meaning between the English language version of this agreement and any version or translation of this agreement in any other language, the English language version shall prevail.

3.            Basis of Contract

3.1.        We do not offer the Services in all countries. We may refuse to provide the Services if you live in a country we do not serve.

3.2.        In entering into this contract you have not relied on any representation or information from any source except the definition and explanation of the Services given on Our Website.

3.3.        Subject to these terms and conditions, we agree to provide to you some or all of the Services described on Our Website.

3.4.        So far as we allow use of our Intellectual Property, we grant a licence to you, limited to the terms set out in this agreement.

3.5.        We may change this agreement and / or the way we provide the Services, at any time. If we do:

3.5.1         the change will take effect when we Post it on Our Website.

3.5.2         you agree to be bound by any changes. If you do not agree to be bound by them, you should not use Our Website or the Services.

4.            How we handle your data

4.1.        Our privacy policy is strong and precise. It complies fully with the relevant law.

4.2.        If you Post a Contribution to any public area of Our Website it becomes available to all the World. We have no control over who sees it nor what anyone does with it.

4.3.        Restricted information may also be available to all the World, subject only to a user joining as a member. It is important that material you Post is accurate and complete, but you should avoid Posting unnecessary confidential information.

4.4.        We need the freedom to be able to publicise our Services and your own use of them. You therefore now irrevocably grant to us the right and licence to edit, copy, publish, distribute, translate and otherwise use any Contribution that you place on Our Website, throughout the World and in any medium. You represent and warrant that you are authorised to grant all such rights.

4.5.        We will use that licence only for commercial purposes of the business of Our Website and will stop using it after a commercially reasonable period of time.

4.6.        You agree to waive your right to be identified as the author and your right to object to derogatory treatment of your Contribution as provided in the Copyright, Designs and Patents Act 1988 s80.

4.7.        You now irrevocably authorise us to publish feedback, comments and ratings about your activity through Our Website, even though it may be defamatory or critical.

4.8.        Posting a contribution does not change your ownership of the copyright in it. We have no claim over it and we will not protect your rights for you.

4.9.        You understand that you are personally responsible for your breach of intellectual property rights, defamation, or any law, which may occur as a result of any Contribution having been Posted by you;

4.10.      You accept all risk and responsibility for determining whether any Contribution is in the public domain and not confidential.

4.11.      Please notify us of any security breach or unauthorised use of your account.

4.12.      We do not solicit ideas or text for improvement of our Service, but if you do send to us material of any sort, you are deemed to have granted to us a licence to use it in the terms set out at in the sub paragraphs above.

5.            Restrictions on what you may Post to Our Website

We invite you to Contribute Content to Our Website in several ways and for different purposes. We have to regulate your use of Our Website to protect our business and our staff, to protect other users of Our Website and to comply with the law. These provisions apply to all users of Our Website.

We do not undertake to moderate or check every item Posted, but we do protect our business vigorously. If we believe Content Posted breaches the law, we shall co-operate fully with the law enforcement authorities in whatever ways we can.

You agree that you will not use or allow anyone else to use Our Website to Post a Contribution, upload Content or undertake any activity which is or may:

5.1.        be unlawful, or tend to incite another person to commit a crime;

5.2.        consist in commercial audio, video or music files;

5.3.        be obscene, offensive, threatening, violent, malicious or defamatory;

5.4.        be sexually explicit or pornographic;

5.5.        promote discrimination or animosity to any person on grounds of gender, race, religion, nationality, disability, sexual orientation or age;

5.6.        be likely to harass, intimidate, bully, upset, embarrass, alarm, annoy any other person;

5.7.        be likely to deceive any person or be used to impersonate any person, or to misrepresent your identity, age or affiliation with any person;

5.8.        give the impression that it emanates from us or that you are connected with us or that we have endorsed you or your business;

5.9.        post a Contribution on behalf of some other person, or impersonate another person;

5.10.      request or collect passwords or other personal information from another user without his permission,  nor Post any unnecessary personal information about yourself;

5.11.      be used to sell any goods or services or for any other commercial use not intended by us, for yourself or for any other person. Examples are: sending private messages with a commercial purpose, or collecting information with the intention of passing it to a third party for his commercial use;

5.12.      facilitate the provision of unauthorised copies of another person’s copyright work;

5.13.      link to any of the material specified in this paragraph;

5.14.      promote or endorse illegal activities, or provide instructions or information about illegal activities or other activities prohibited by these terms. Examples are: making or buying illegal weapons, stalking; providing computer viruses or distributing pirated media;

5.15.      bulk sending of unsolicited messages, or the sending of unsolicited messages which provoke complaints from recipients;

5.16.      use distribution lists that include people who have not given specific permission to be included in such distribution process;

5.17.      post excessive or repeated off-topic messages to any forum or group;

5.18.      send age-inappropriate communications or Content to anyone under the age of18.

6.            Your Posting: restricted content

In connection with the restrictions set out below, we may refuse or edit or remove a Posting which does not comply with these terms.

In addition to the restrictions set out above, a Posting must not contain:

6.1.        hyperlinks, other than those specifically authorised by us;

6.2.        keywords or words repeated, which are irrelevant to the Content Posted.

6.3.        the name, logo or trademark of any organisation other than that of you or your client.

6.4.        inaccurate, false, or misleading information;

6.5.        material or links to material that exploits people in a sexual, violent or other manner, or solicits personal information from anyone under 18 years old.

7.            Removal of offensive Content

7.1.        For the avoidance of doubt, this paragraph is addressed to any person who comes on Our Website for any purpose.

7.2.        We are under no obligation to monitor or record the activity of any user of Our website for any purpose, nor do we assume any responsibility to monitor or police Internet-related activities. However, we may do so without notice to you and without giving you a reason.

7.3.        If you are offended by any Content, the following procedure applies:

7.3.1         your claim or complaint must be submitted to us in the form available on Our Website, or contain the same information as that requested in our form. It must be sent to us by post or email.

7.3.2         we shall remove the offending Content as soon as we are reasonably able;

7.3.3         after we receive notice of a claim or complaint, we shall investigate so far as we alone decide;

7.3.4         we may re-instate the Content about which you have complained or not.

7.4.        In respect of any complaint made by you or any person on your behalf, whether using our form of complaint or not, you now irrevocably grant to us a licence to publish the complaint and all ensuing correspondence and communication, without limit.

7.5.        You now agree that if any complaint is made by you frivolously or vexatiously you will repay us the cost of our investigation including legal fees, if any.

8.            Security of Our Website

We may, at our discretion, give you permission to access Our Website for the purpose of Posting or uploading a Contribution or Content of some sort. We may read, assess, review or moderate any Contribution or Content Posted on Our Website. If we do, we need not notify you or give you a reason.

If you violate Our Website or use it unlawfully or immorally, we will take the strongest action against you that we can. By breaching this provision, you would commit a criminal offence under the Computer Misuse Act 1990. Your action may also be unlawful in other countries, where you may accordingly be subject to extradition and criminal proceedings.

You now agree that you will not, and will not allow any other person to:

8.1.        modify, copy, or cause damage or unintended effect to any portion of Our Website, or any software used within it.

8.2.        link to our site in any way that would cause the appearance or presentation of the site to be different from what would be seen by a user who accessed the site by typing the URL into a standard browser;

8.3.        download any part of Our Website, without our express written consent;

8.4.        collect or use any information obtained from or about Our Website or the Content except as intended by this agreement;

8.5.        aggregate, copy or duplicate in any manner any of the Content or information available from Our Website, other than as permitted by this agreement or as is reasonably necessary for your use of the Services;

8.6.        for any purpose use our name, any proprietary information (including images, text, page layout, or form) of ours or of our affiliates in any way and in particular to entice search robots to some other website;

8.7.        use Our Website to hack into the computer of any other person or make contact with any other computer;

8.8.        make available or upload files that contain software or other material, data or information not owned or licensed to you, including pirated computer programs, pirated music or other media or links to any such files;

8.9.        make available, upload or distribute by any means any material or files that contain any viruses, bugs, corrupt data, “Trojan horses”, “worms” or any other harmful software;

8.10.      upload or republish any part of our Content on any Internet, intranet or extranet site.

8.11.      hide or remove the banner advertisements on any page of Our Website;

8.12.      share with a third party any login credentials to Our Website;

8.13.      use on Our Website software which assists in:

8.13.1      data mining, extraction or collection;

8.13.2      emulating, phreaking, hacking, password cracking, IP spoofing or over-loading Our Website;

8.13.3       “framing”, inserting pop-up windows, interstitial pages or advertisements, or similar techniques.

8.13.4      performing any automated operation;

8.14.      Despite the above terms, we now grant a licence to you to:

8.14.1      create a hyperlink to Our Website for the purpose of promoting an interest common to both of us. You can do this without specific permission. This licence is conditional upon your not portraying us or any product or service in a false, misleading, derogatory, or otherwise offensive manner. You may not use any logo or other proprietary graphic or trademark of ours as part of the link without our express written consent.

8.14.2      you may copy the text of any page for your personal use in connection with the purpose of Our Website or a Service we provide.

9.            Storage of data

9.1.        We may, from time to time, set a limit on the number of messages you may send, store, or receive through the Services. We may delete messages in excess of that limit. We shall give you notice of any change to your limit, except in an emergency.

9.2.        We assume no responsibility for the deletion or failure to store or deliver email or other messages.

9.3.        You accept that we cannot be liable to you for any such deletion or failure to deliver to you.

9.4.        We maintain reasonable procedures for general backup of data for our own purposes but we give no warranty that your data will be saved or backed up in any particular circumstances unless we have made specific contractual arrangements with you in writing.

10.          Termination

10.1.      We may terminate this agreement at any time, for any reason, with immediate effect by sending you notice to that effect by post or email.

10.2.      Termination by either party shall have the following effects:

10.2.1      your right to use the Services immediately ceases;

10.2.2      we are under no obligation to forward any unread or unsent messages to you or any third party;

11.          Intellectual Property

You agree that at all times you will:

11.1.      not do anything which does or might reduce the value of our Intellectual Property or challenge our ownership of it.

11.2.      notify us of any suspected infringement of the Intellectual Property;

11.3.      so far as concerns software provided or made accessible by us to you, you will not:

11.3.1      copy, or make any change to any part of its code;

11.3.2      use it in any way not anticipated by this agreement;

11.3.3      give access to it to any other person than you, the licensee in this agreement;

11.3.4      in any way provide any information about it to any other person or generally.

11.4.      not use the Intellectual Property except directly as intended by this agreement or in our interest.

12.          Disclaimers and limitation of liability

12.1.      The law differs from one country to another. This paragraph applies so far as the applicable law allows.

12.2.      All implied conditions, warranties and terms are excluded from this agreement.

12.3.      The Site includes Content Posted by third parties. We are not responsible for any such Posting. If you come across any Content which offends against this document, please contact us via the “Contact us” page on Our Website.

12.4.      You are advised that Content may include technical inaccuracies or typographical errors. This is inevitable in any large website. We would be grateful if you bring to our immediate attention, any that you find.

12.5.      The Site contains links to other Internet websites. We have neither power nor control over any such website. You acknowledge and agree that we shall not be liable in any way for the content of any such linked website, nor for any loss or damage arising from your use of any such website or from your buying services or goods via such a website.

12.6.      The visitareromain3giorni.it  website and visitareromain3giorni.it Services are provided “as is”. We make no representation or warranty that Services will be:

12.6.1      useful to you;

12.6.2      of satisfactory quality;

12.6.3      fit for a particular purpose;

12.6.4      available or accessible, without interruption, or without error.

12.7.      We claim no expert knowledge in any subject. We disclaim any obligation or liability to you arising directly or indirectly from information you take from Our Website.

12.8.      We accept no responsibility for:

12.8.1      privacy of any transmission;

12.8.2      third party advertisements which are posted on Our Website or through the Services;

12.8.3      the conduct, whether online or offline, of any user of Our Website or the Services;

12.8.4      failure or malfunction of computer hardware or software or technical equipment or system connected directly or indirectly to your use of the Services.

12.8.5      loss or damage resulting from your attendance at an event organised through Our Website or the Services;

12.9.      You agree that in any circumstances when we may become liable to you, the limit of our liability is the amount you have paid us in the immediately preceding 12 month period for the Services concerned.

12.10.   Except in the case of death or personal injury, our total liability under this agreement, however it arises, shall not exceed the sum of £1,000.

12.11.   We shall not be liable to you for any loss or expense which is:

12.11.1    indirect or consequential loss; or

12.11.2    economic loss or other loss of turnover, profits, business or goodwill even if such loss was reasonably foreseeable or we knew you might incur it.

12.12.   This paragraph (and any other paragraph which excludes or restricts our liability) applies to our directors, officers, employees, subcontractors, agents and affiliated companies (who may enforce this clause under the contracts (Rights of Third Parties) Act 1999) as well as to ourselves.

12.13.   Nothing in this agreement shall be construed as limiting or excluding our liability for death or personal injury caused by our negligence.

13.          You indemnify us

You agree to indemnify us against all costs, claims and expense arising directly or indirectly from:

13.1.      your failure to comply with the law of any country;

13.2.      your breach of this agreement;

13.3.      any act, neglect or default by any agent, employee, licensee or customer of yours;

13.4.      a contractual claim arising from your use of the Services

13.5.      any content you place on your website;

13.6.      any Content you Post to Our Website;

13.7.      any data you send or upload to Our Website for storage or any other purpose;

13.8.      a breach of the intellectual property rights of any person;

13.9.      your failure to conform to any relevant Internet protocol;

13.10.   the Posting by any third party with or without your knowledge of any material on your website;

13.11.   any action taken or omitted by any third party in relation to your website;

13.12.   any use of your website for a purpose forbidden by this agreement;

and for the purpose of this paragraph you agree that the cost of our management and technical time is properly recoverable and can reasonably be valued at £ 100.00 per hour without further proof.

14.          Miscellaneous matters

14.1.      You undertake to provide to us your current land address, e-mail address, telephone and fax numbers as often as they are changed together with all information that we may require to enable us to fulfil our obligations under this contract.

14.2.      If any term or provision of this agreement is at any time held by any jurisdiction to be void, invalid or unenforceable, then it shall be treated as changed or reduced, only to the extent minimally necessary to bring it within the laws of that jurisdiction and to prevent it from being void and it shall be binding in that changed or reduced form. Subject to that, each provision shall be interpreted as severable and shall not in any way affect any other of these terms.

14.3.      The rights and obligations of the parties set out in this agreement shall pass to any permitted successor in title.

14.4.      If you are in breach of any term of this agreement, we may:

14.4.1      publish all text and Content relating to the claimed breach, including your name and email address and all correspondence between us and our respective advisers; and you now irrevocably give your consent to such publication.

14.4.2      terminate your account and refuse access to Our Website;

14.4.3      remove or edit Content, or cancel any order at our discretion;

14.4.4      issue a claim in any court.

14.5.      Any obligation in this agreement intended to continue to have effect after termination or completion shall so continue.

14.6.      No failure or delay by any party to exercise any right, power or remedy will operate as a waiver of it nor indicate any intention to reduce that or any other right in the future.

14.7.      You agree that we may disclose your information including assigned IP numbers, account history, account use, etc. to any judicial or proper legal authority who makes a written request without further consent or notification to you.

14.8.      Any communication to be served on either of the parties by the other shall be delivered by hand or sent by first class post or recorded delivery or by fax or by e-mail.

It shall be deemed to have been delivered:
if delivered by hand: on the day of delivery;
if sent by post to the correct address: within 72 hours of posting;
If sent by fax to the correct number: within 24 hours;
If sent by e-mail to the address from which the receiving party has last sent e-mail:  within 72 hours if no notice of non-receipt has been received by the sender.

14.9.      In the event of a dispute between the parties to this agreement, then they undertake to attempt to settle the dispute by engaging in good faith with the other in a process of mediation before commencing arbitration or litigation.

14.10.   This agreement does not give any right to any third party under the Contracts (Rights of Third Parties) Act 1999 or otherwise, except that any provision in this agreement which excludes or restricts the liability of our directors, officers, employees, subcontractors, agents and affiliated companies, may be enforced under that act.

14.11.   Neither party shall be liable for any failure or delay in performance of this agreement which is caused by circumstances beyond its reasonable control

14.12.   In the event of any conflict between any term of this agreement and the provisions of the articles of a limited company or any comparable document intended to regulate any other corporate or collective body, then the terms of this agreement shall prevail.

14.13.   Each party shall bear its own legal costs and other costs and expenses arising in connection with the negotiation and drafting of this agreement.

14.14.   The validity, construction and performance of this agreement shall be governed by the laws of England and Wales and you agree that any dispute arising from it shall be litigated only in England and Wales

These terms and conditions are the contract between you and Visitareromin3giorni.com, trading name of Nero Scuro Ltd (“us”, “we”, etc). By visiting or using Our Website, or signing up for our Services, you agree to be bound by them.

You are: Anyone who uses Our Website or the Services that we provide.

We deal only with people over the age of 18 years because, until you reach that age, you are not able to enter into a binding legal contract.

We are Nero Scuro Ltd, a company registered in England and Wales, number 05634538. Our address is Kemp House, 152-160 City Road, EC1V 2NX, London.

 

Privacy Statement

This website does not automatically capture or store personal information, other than logging the user’s IP address and session info necessary to enable user’s access to the offered services. This is recognised by the Web server and is only used for system administration and to provide statistics which the webmaster uses to evaluate use of the site. In order for us to provide you with log in facilities and other website’s services such as our messaging system, please note that cookies are collected and temporarily stored on to the web server.
You may be asked for personal information if you want to take advantage of specific services we offer such as subscription to our newsletter. In each case we will only use the personal information you provide to deliver the services you have told us you wish to take part in.
This privacy policy only covers this website at http://www.visitareromain3giorni.it.  Other links within this site to other websites are not covered by this policy.

Summary of terms
Browser
Used to locate and display Web pages via a software application. The most popular ones are Netscape Navigator and Microsoft Internet Explorer.

Cookie
Message given to a web browser by a web server. The message is then stored by the browser in a text file called cookie.txt. Each time the browser requests a page from the server, this message is sent back. A cookie’s main objective is to identify users and personalise their visit by customising web pages for them for example by welcoming them by name next time they visit the same site. A site using cookies will usually invite you to provide personal information such as your name, e-mail address and interests.

IP (Internet Protocol)
All networks connected to the internet speak IP, the technical standard which allows data to be transmitted between two devices. TCP/IP (Transmission Control Protocol/Internet Protocol) is responsible for making sure messages get from one host to another and that the messages are understood.

IP address
If you are connected to the Internet you have one, for example it may look something like this 198.184.98.9

Web Server
Delivers (serves up) web pages to your computer.

Visitare Roma in 5 giorni. Dove andare e cosa vedere

Visitare Roma in 5 giorni vi darà la possibilità di godere di tutte le attrazioni, i musei, i parchi e i monumenti di cui è ricca questa splendida città. Potete modulare gli itinerari di visita a vostro piacimento, in base a interessi, tempi e forza nelle gambe! Se siete un po’ in difficoltà, vi corriamo in aiuto proponendovi i nostri consigli sulle tappe da seguire per visitare Roma in 5 giorni.

PRIMO GIORNO

Il nostro itinerario per visitare Roma in 5 giorni inizia dal colle Palatino, dove secondo la mitologia venne fondata la città eterna. Vi raccomandiamo di iniziare il tour di mattina presto per evitare le ore di maggior affollamento e di portarvi bottigliette d’acqua e qualcosa da mangiare. Eviterete di spendere un sacco di soldi acquistandoli nei bar o nei furgoncini di Via dei Fori imperiali. La maggior parte delle costruzioni che si vedono oggi sul Palatino appartengono ad un complesso di edifici costruiti per Domiziano che servì da palazzo imperiale per 3 secoli.

Proseguite l’itinerario con la visita al Colosseo, il simbolo di Roma per eccellenza e il più emozionante dei monumenti della città antica. Vi consigliamo di acquistare il biglietto on-line (Roma Pass), salterete le lunghe code all’ingresso. Poco distante dal Colosseo trovate l’Arco di Constantino, il più famoso degli archi di trionfo romani. Imboccate via dei Fori Imperiali e arrivate fino al Il Foro Romano, una delle attrazioni di RomaForo Romano, centro commerciale, politico e religioso dell’antica Roma fino al IV sec d.c. (il biglietto per il Colosseo comprende anche la visita al Foro Romano). Passeggiate ancora e raggiungete il Mercato di Traiano dove potrete ammirare la bellissima Colonna Traiana. Fermatevi a mangiare un boccone per il pranzo e a riposarvi un po’. Da qui raggiungete poi Piazza Venezia, dove visiterete i Vittoriano, il maggiore esempio di Art Nuveau in Italia. Nato nel 1885 per commemorare l’unità d’Italia, oggi è dedicato al milite ignoto. Fate attenzione che in segno di rispetto è proibito sedersi e i controlli sono rigidi.

Come ultima tappa dell’itinerario per visitare Roma in 5 giorni vi proponiamo una visita agli strepitosi Musei Capitolini (sono compresi nel Roma Pass), che rappresentano il più antico museo pubblico del mondo. Sono attrezzati per i disabili. Per arrivarci raggiungete piazza del Campidoglio accedendovi dalla Cordonata, la scalinata che da piazza dell’Ara Coeli sale sulla sommità del colle. È il modo più scenografico.

SECONDO GIORNO

Il secondo giorno dell’itinerario per visitare Roma in 5 giorni vi consigliamo di partire da Piazza San Pietro, che potete raggiungere comodamente scendendo alla fermata della metro Ottaviano-San Pietro. Vi conviene arrivare di mattina presto, quando il flusso di visitatori è ancora contenuto.
Arrivati sulla piazza ammiratene l’enormità e la magnificenza. Rappresenta infatti uno degli spazi pubblici più grandi del modo. Entrate subito a visitare la basilica di San Pietro la più grande, Visitare Roma in 5 giorni: la Basilica di Sa Pietroricca e spettacolare chiesa italiana. Prestate attenzione a cosa indossate, perchè potreste non riuscire ad entrare. Non sono ammesse minigonne, né pantaloncini, né spalle nude. Non perdetevi poi le Grotte Vaticane situate sotto la basilica per tutta la sua lunghezza. Qui trovate le tombe di molti papi, compresa quella semplicissima di Papa Giovanni Paolo II.
Terminata la visita fate una breve pausa per mangiare qualcosa e per riposarvi un po’. Una volta recuperate le forze dirigetevi subito ai Musei Vaticani che si trovano nelle vicinanze. Uno dei più bei complessi museali al mondo, ospita una strepitosa collezione di opere d’arte raccolte da diversi papi nel corso dei secoli. Comprate i biglietti on-line, eviterete la fila all’ingresso.
Per un giro panoramico (calcolate non meno di due ore e mezza) vi suggeriamo di andare alla  Pinacoteca, al Museo Pio-Clementino , alla Galleria delle Carte Geografiche , nelle Stanze di Raffello e nell’imperdibile Cappella Sistina (è l’unica stanza con l’aria condizionata).

Usciti dal museo, passeggiate per via della Conciliazione arrivando fino a Castel Sant’Angelo, la fortezza papale edificata nel medioevo sui resti del mausoleo dell’imperatore Adriano. (II secolo d.c.). Val la pena fare una tappa sulla Terrazza dell’Angelo, da dove si gode una meravigliosa vista su Roma. Se avete il Roma Pass salterete la coda passando per gli appositi tornelli di accesso diretto al sito.
Conclusa la visita fermatevi per il pranzo e per recuperare le forze. Attenzione che la zona intorno al Vaticano è piena di pizzerie e trattorie che non si fanno il problema di servire cibo scadente ad un prezzo eccessivo.

Continuate il vostro itinerario per visitare Roma in 3 giorni attraversando Ponte Sant’Angelo e concedetevi una passeggiata tra vicoli e piazze che mantengono ancora oggi un carattere romano autentico. Dirigetevi verso Piazza Navona, la quintessenza delle piazze romane caratterizzata dai meravigliosi palazzi barocchi e dalle fontane esuberanti (tra cui quella dei Quattro fiumi del Bernini).

Se volete fare una pausa potete recarvi nella vicina piazza Sant’Eustachio ed entrare nell’omonimo Caffè: il locale non è niente di speciale ma serve l’espresso più buono della città.
Ritornate poi su Piazza Navona e uscite dalla piazza a sud. Attraversate Corso Vittorio Emanuele e seguite Via dei Ballauri fino a Campo dei Fiori con la famosa statua di Giordano Bruno, monaco eretico condannato al rogo nel periodo della Controriforma. La piazza è uno dei punti nevralgici della vita romana: di giorno affollato mercato, la sera luogo dove andare a bere qualcosa.
Concludete la serata cenando nei dintorni di questa zona.

Gli hotel in questa zona

TERZO GIORNO

Piazza di Spagna, tra le piazze più famose di RomaIl terzo giorno dell’itinerario per visitare Roma in 5 giorni parte da Piazza di Spagna (fermata della metro: Spagna). Questa piazza barocca, con la sua sontuosa scalinata di Trinità dei Monti (splendidamente restaurata), è ancora oggi un popolare luogo di incontro a tutte le ore. Ai piedi della scalinata si trova si trova la celebre fontana della Barcaccia, opera di Pietro Bernini. Sulla scalinata si può solo transitare, ma non è più consentito sedersi, pena una multa salata.
Davanti alla scalinata parte Via dei Condotti, una delle principali vie dello shopping di lusso.
Percorretela tutta fino ad arrivare in Via del Corso (altra via dello shopping) da cui potete raggiungere la spettacolare Fontana di Trevi, la più grande e la più famosa delle fontane romane. La sua vista vi coglierà all’improvviso, con un impatto emotivo che lascerà senza fiato. Dopo aver sostato dalla fontana di Trevi, aver fatto qualche scatto e mangiato qualcosa, attraversate Via del Corso e recatevi al Pantheon. Insieme al Colosseo, il Pantheon è uno dei grandi simboli di Roma e il monumento antico meglio conservato della capitale. I suoi interni ricchi di marmo e la cupola in calcestruzzo, la più grande volta in pietra mai costruita, vi lasceranno stupefatti.
Terminata la visita raggiungete l’ultima tappa prevista dall’itinerario per visitare Roma in 5 giorni: Trastevere. Se avete ancora forza nelle gambe potete raggiungere la zona a piedi attraversando il quartiere ebraico. Altrimenti arrivate fino a Largo Argentina e prendete il tram numero 8 che porta a Viale Trastevere.
Da quartiere operaio, Trastevere si è trasformato in quartiere alla moda e sempre molto animato, specie nei weekend. Mantiene ancora un carattere autenticamente romano. Passeggiate i vicoli color ocra del posto e visitate piazza Santa Maria in Trastevere con la sua la splendida basilica, piazza Trilussa, la basilica di santa Cecilia in Trastevere. Se volete godere di una vista superba della città eterna risalite la collina fino in cima al Gianicolo.
Concludete la giornata cenando in uno dei tanti locali del posto.

QUARTO GIORNO

Il penultimo giorno dell’itinerario per visitare Roma in 5 giorni vi consigliamo di dedicarlo alla visita del colle Aventino, dove sono situate alcune delle chiese più antiche di Roma.
Partite dal Circo Massimo (fermata metro: Circo Massimo). Oggi di quello che era nel I sec. a.c il più grande circo riservato alle corse dei cavalli resta ben poco. Lungo 600 metri e largo 90, poteva accogliere fino a 250.000 spettatori. Di qui proseguite verso la Bocca della Verità. Scattate qualche foto che testimoni che siete stati qui e poi avviatevi verso l’Aventino, che ospita il Roseto Lo splendido roseto comunale di RomaComunale con più di 1100 rose da tutto il mondo. Proseguite l’itinerario prendendo Via Santa Sabina e visitate il Giardino degli aranci. Da qui si ha una delle viste di Roma più belle, perciò approfittatene peri vostri scatti panoramici. Ritornate sulla via dove trovate la Basilica di Santa Sabina, risalente al V secolo, periodo al quale risale anche portale in legno di cipresso costituito da 18 pannelli intagliati. Su uno di essi è rappresentata la crocifissione, una delle prime rappresentazioni della passione di Cristo. Più avanti trovate la chiesa di Santa Maria del Priorato, situata vicino a Piazza Cavalieri di Malta, ordine al quale appartiene la chiesa.
Continuate dritto fino al cimitero acattolico, considerato uno dei più bei cimiteri non cattolici del mondo. Davanti al cimitero si trova la Piramide di Caio Cestio ispirata allo stile egizio ed edificata nel I sec. a.c.
Terminate la giornata con la visita della Basilica di S. Paolo Fuori le Mura. Fatta costruire da Costantino nel IV secolo sulla tomba di San Paolo (decapitato sotto Nerone nel 67 d.c.) la bellissima basilica è rimasta la chiesa più grande del mondo fino alla costruzione dell’odierna Basilica di San Pietro. Quello che vediamo oggi è la fedele ricostruzione avvenuta dopo l’incendio del 1823, anche se qualcosa è rimasto, come l’arco trionfale, il ciborio gotico e il candelabro per il cero pasquale.

QUINTO GIORNO

L’ultimo giorno dell’itinerario per visitare Roma in 5 giorni vi consigliamo di dedicarlo alla scoperta di Villa Borghese, il secondo parco pubblico più grande della Capitale dopo Villa Pamphilij.
Offre straordinari panorami sulla città e molti bei viali fiancheggiati da statue. Il parco è ideale per rilassarsi o per portare i bambini a fare un pic nic.
L’ingresso principale si trova su Piazzale Flaminio, dove potete tranquillamente arrivare scendendo alla stazione della metro Flaminio (linea A). Di qui imboccate via Flaminia e percorretela fino ad arrivare in Via di Villa Giulia. Proseguite su questa strada giungendo al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, che dal 1889 ospita la collezione nazionale di oggetti etruschi provenienti per la maggior parte da tombe sparse per il Lazio.
Immettetevi poi su Viale delle belle arti. Passeggiate fino a raggiungere la scalinata della Galleria Nazionale di Arte Moderna in cui si possono trovare capolavoro degli artisti italiani tra Otto e Novecento. Tornate su Viale delle belle arti e proseguite fino alla congiunzione con Viale di Villa Giulia. Entrate nel parco, passeggiate fino ad arrivare al MUSEO E GALLERIA BORGHESE che ospitano una delle più prestigiose collezioni di oggetti d’arte di Roma. In un solo spazio trovate concentrate opere di Caravaggio, Bernini, Botticelli e Raffaello, e la celebre statua del Canova che ritrae Paolina Borghese come Venere vincitrice.
Una volta usciti imboccate Viale Museo Borghese e raggiungete Corso d’Italia. Passate attraverso l’Arco di Porta Pinciana arrivando in Via Veneto. Passeggiate per questa storica via di Roma, con i suoi caffè, i locali e gli alberghi lussuosi, che ha fatto da sfondo al film “La dolce vita” e arrivate fino a Piazza Barberini, dove trovate la bellissima Fontana del Tritone del Bernini. Rappresenta un tritone che soffia un getto d’acqua attraverso una conchiglia, seduto a sua volta su una conchiglia sostenuta da quattro delfini.
Il nostro itinerario per visitare Roma in 5 giorni termina qui. Naturalmente è un itinerario di massima che voi potete modificare e adattare in base alle vostre esigenze o all’attenzione che vorrete prestare alle diverse attrazioni.

INFO PRATICHE

Basilica di San Pietro: 1° ottobre – 31 marzo tutti i giorni 7.00-18.30 /1° aprile – 30 settembre tutti i giorni 7-19.00.
Musei Vaticani: da lunedì a sabato 9.00-18.00 (ultimo ingresso alle 16 e uscita dalle sale mezz’ora prima della chiusura).
Biglietti on line per accesso prioritario salta coda
Castel Sant’Angelo: tutti i giorni 9.00-19.30 (la biglietteria chiude alle 18.30). Compreso nel Roma Pass
Colosseo: tutti i giorni tranne 25 dicembre e 1 gennaio 9-17. Fino al 15 febbraio 8.30 – 16.30; 16 febbraio al 15 marzo 8.3 – 17.00; dal 16 all’ultimo sabato di marzo 8.30 – 17.30; dall’ultima domenica di marzo fino al 31 agosto 8.30 – 19.15; dal 1 al 30 settembre 08.30 – 19.00; dal 1 all’ultimo sabato di ottobre 8.30 – 18.30. Ultimo ingresso un’ora prima della chiusura.  Compreso nel Roma Pass.
Musei capitolini: tutti i giorni 9.30-19.30 , 24 e 31 dicembre 9.30-14. La biglietteria chiude un’ora prima. Chiusi il 1 gennaio, 1 maggio, 31 dicembre. Compreso nel Roma Pass.
Museo e Galleria Borghese: lunedì chiuso, da martedì a domenica dalle 8.30 alle 19.30 chiuso 1 Gennaio, 25 Dicembre.L’ingresso è consentito fino a mezz’ora prima della chiusura.
Compreso nel Roma Pass.
Galleria Nazionale di Arte moderna:  martedì – sabato 8.30 – 19.30; domenica e festivi 8.30-19.30. Ultimo ingresso 45 minuti prima della chiusura. Compreso nel Roma Pass.

Leggi anche
Visitare Roma in 3 giorni con bambini
Visitare Roma in 3 giorni. Il nostro itinerario consigliato
Visitare i musei di Roma in 3 giorni. Quali vedere
Visitare Roma in 2 giorni. Cosa vedere
Visitare Roma in 4 giorni. Le tappe dell’itinerario
Cosa vedere a Roma. Le dieci attrazioni da non perdere
Musei gratis a Roma. Quali vedere e quando visitarli
L’itinerario dei film ambientati a Roma

Visitare Roma in una settimana – Cosa vedere: itinerario 2019

Se avete la fortuna di  visitare Roma in una settimana, potrete tornare a casa e dire di conoscere Roma (…o quasi!). Sette giorni sono infatti sufficienti per esaurire la lista di cosa vedere a Roma. Musei, attrazioni, piazze non saranno più un segreto. e vi lasceranno un ricordo indimenticabile.

Noi vi proponiamo il nostro itinerario, sottolineando che è un tour di massima. Sentitevi liberi di modificarlo e di adattarlo al vostro stile di visita. Un consiglio che vi diamo è di prenotare i biglietti on line per le attrazioni. Risparmierete tempo e salterete le lunghe code ai vari ingressi.

PRIMO GIORNO

Cominciate la prima giornata del vostro itinerario per visitare Roma in una settimana da piazzale Flaminio. Potete arrivarci con la Linea A della metropolitana. Passate sotto l’arco di Porta Flaminia e giungete in Piazza del Popolo, caratterizzata dalla sua forma ellittica e dall’obelisco alto 36,05 metri che Augusto portò a Roma da Eliopoli. Non mancate di visitare la chiesa di Santa Maria del Popolo che ospita due strepitose opere del Caravaggio, come “La Conversione di San Paolo” e “La Crocifissione di San Pietro.”
Immettetevi poi in via del Babbuino caratterizzata da boutique di lusso e arrivate fino a piazza di spagna con la famosissima scalinata di Trinità dei Monti e la fontana della Barcaccia, opera del Bernini. Sulla scalinata si può transitare, ma non è più consentito sedersi, pena una multa salata.
Attraversate poi via dei Condotti, un’altra via dello shopping di alto livello: Hermes, Bulgari, Prada, sono solo alcuni marchi che potrete trovare. Negozi più alla portata li trovate invece in via del Corso, che incrocia via dei Condotti e che porta a Piazza Colonna e Palazzo Montecitorio, dove ha sede il Parlamento.
Imboccate poi via delle Muratte e arrivate fino a quella che da sola significa Roma: la fontana di Trevi. Fate le foto di rito, lanciate la vostra monetina per poter ritornare nella capitale e ritornate su via del Corso proseguendo fino a Piazza Venezia, dove troverete l’Altare della patria, con la sua tomba al milite ignoto.
Se volete potete fermarvi a cenare in uno dei locali della zona.

SECONDO GIORNO

Dedicate il secondo giorno del vostro itinerario con la visita al Vaticano. Partite da Piazza San Pietro, che raggiungerete comodamente scendendo alla fermata della metro Ottaviano-San Pietro. Vi suggeriamo di arrivare di mattina presto, così che la folla di visitatori è ancora limitata. Entrate subito a visitare la spettacolare Basilica di San Pietro. Ricordatevi di indossare un abbigliamento consono al luogo, altrimenti non vi faranno entrare. Niente minigonne quindi, né pantaloncini, né spalle nude.
Conclusa la visita fermatevi per mangiare qualcosa e prendere fiato. Una volta recuperate le forze andate subito ai Musei Vaticani che si trovano lì vicino. Uno dei più bei complessi museali al mondo, ospita una strepitosa collezione di opere d’arte raccolte da diversi papi nel corso dei secoli. Per evitare le lunghe code all’ingresso vi conviene acquistare i biglietti on-line.
Per un giro panoramico (calcolate non meno di due ore e mezza) vi suggeriamo di andare alla  Pinacoteca, al  Museo Pio-Clementino, alla Galleria delle Carte Geografiche, nelle  Stanze di Raffaello e naturalmente nell’imperdibile Cappella Sistina (è l’unica stanza con l’aria condizionata) con gli inestimabili affreschi di Michelangelo (QUI per assicurarvi l’ingresso prioritario)
Usciti dal museo, percorrendo via della Conciliazione arriverete a Castel Sant’Angelo, la fortezza papale edificata nel medioevo sui resti del mausoleo dell’imperatore Adriano. (II secolo d.c.). Non andate via dalla fortezza senza una tappa sulla Terrazza dell’Angelo, da dove si gode una spettacolare vista sulla città. Se avete il Roma Pass salterete la coda passando per gli appositi tornelli di accesso diretto al sito.
Conclusa la visita concedetevi una meritata pausa per mangiare e recuperare le forze. Attenzione che la zona intorno al Vaticano è piena di pizzerie e trattorie che non si fanno il problema di servire cibo scadente ad un prezzo eccessivo.
Continuate il vostro itinerario per visitare Roma in 3 giorni attraversando Ponte Sant’Angelo, e concedetevi una passeggiata tra vicoli e piazze che mantengono ancora oggi un carattere romano autentico. Dirigetevi verso Piazza Navona, la quintessenza delle piazze romane con la famosa Fontana dei quattro fiumi del Bernini.

Se volete fare una pausa potete recarvi nella vicina piazza Sant’Eustachio ed entrare nell’omonimo Caffè: il locale non è niente di speciale ma serve l’espresso più buono della città.
Ritornate poi su piazza Navona e uscite dalla piazza a sud. Attraversate Corso Vittorio Emanuele e seguite Via dei Ballauri fino a Campo dei Fiori con la famosa statua di Giordano Bruno, monaco eretico condannato al rogo nel periodo della Controriforma. La piazza è uno dei punti nevralgici della vita romana: di giorno affollato mercato, la sera luogo dove andare a bere qualcosa.
Concludete la serata cenando nei dintorni di questa zona.

TERZO GIORNO

Iniziate il terzo giorno dell’itinerario per visitare Roma in una settimana dal colle Palatino. La maggior parte delle costruzioni che si possono vedere oggi sul Palatino appartengono ad un complesso di edifici costruiti per Domiziano che servì da palazzo imperiale per 3 secoli.
Vi raccomandiamo di iniziare il tour di mattina presto, per evitare la folla. Portatevi da bere e qualcosa da mangiare, eviterete di farvi spennare acquistandolo acqua e spuntini nei bar o nei furgoncini di Via dei Fori imperiali.
Proseguite l’itinerario con la visita al Colosseo, il simbolo indiscusso di Roma. Comprate il biglietto on-line per evitare le code eterne all’ingresso. Poco distante dal Colosseo trovate l’Arco di Constantino, il più famoso degli archi di trionfo romani.
Immettetevi poi in via dei Fori imperiali e arrivate fino al Foro Romano un tempo centro commerciale, politico e religioso di Roma antica via dei Fori Imperiali.
Proseguite la passeggiata fino a raggiungere il Mercato di Traiano dove potrete ammirare la bellissima Colonna Traiana.
Fermatevi a mangiare un boccone per il pranzo e a riposarvi un po’. Da qui raggiungete poi Piazza Venezia per visitare il Vittoriano, il maggiore esempio di Art Nuveau in Italia. Nato nel 1885 per commemorare l’unità d’Italia, oggi è dedicato al milite ignoto. Fate attenzione che in segno di rispetto è proibito sedersi e i controlli sono rigidi.
Raccogliete le forze per l’ultima tappa della giornata: i Musei Capitolini (sono compresi nel Roma Pass), che rappresentano il più antico museo pubblico del mondo. Sono attrezzati per i disabili. Per arrivarci raggiungete piazza del Campidoglio accedendovi dalla Cordonata, la scalinata che da piazza dell’Ara Coeli sale sulla sommità del colle.

QUARTO GIORNO

Questo quarto giorno dell’itinerario per visitare Roma in una settimana dedicatelo alla visita del colle Aventino, dove sono situate alcune delle chiese più antiche di Roma.
La partenza è dal Circo Massimo (fermata metro: Circo Massimo). Oggi di quello che era nel I sec. a.c il più grande circo riservato alle corse dei cavalli resta ben poco. Lungo 600 metri e largo 90, poteva accogliere fino a 250.000 spettatori. Di qui proseguite verso la Bocca della Verità, sostate un momento per le foto di rito, poi avviatevi verso l’Aventino, che ospita il Roseto comunale con più di 1100 rose da tutto il mondo. Proseguite l’itinerario prendendo Via Santa Sabina e visitate il Giardino degli aranci. Da qui si ha una delle viste di Roma più belle, perciò approfittatene peri vostri scatti panoramici. Ritornate sulla via dove trovate la Basilica di Santa Sabina, risalente al V secolo, periodo al quale risale anche portale in legno di cipresso costituito da 18 pannelli intagliati. Su uno di essi è rappresentata la crocifissione, una delle prime rappresentazioni della passione di Cristo. Più avanti trovate la chiesa di Santa Maria del Priorato, situata vicino a Piazza Cavalieri di Malta, ordine al quale appartiene la chiesa.
Continuate dritto fino al cimitero acattolico, considerato uno dei più bei cimiteri non cattolici del mondo. Davanti al cimitero si trova la Piramide di Caio Cestio ispirata allo stile egizio ed edificata nel I sec. a.c.
Terminate la giornata con la visita della Basilica di S. Paolo Fuori le Mura. Fatta costruire da Costantino nel IV secolo sulla tomba di San Paolo (decapitato sotto Nerone nel 67 d.c.) la bellissima basilica è rimasta la chiesa più grande del mondo fino alla costruzione dell’odierna Basilica di San Pietro. Quello che vediamo oggi è la fedele ricostruzione avvenuta dopo l’incendio del 1823, anche se qualcosa è rimasto, come l’arco trionfale, il ciborio gotico e il candelabro per il cero pasquale.

QUINTO GIORNO

Il quinto giorno per visitare Roma in una settimana vi consigliamo di dedicarlo alla scoperta di Villa Borghese, il secondo parco pubblico più grande della Capitale dopo Villa Pamphilij.
Offre straordinari panorami sulla città e molti bei viali fiancheggiati da statue. Il parco è ideale per rilassarsi o per portare i bambini a fare un pic nic.
L’ingresso principale si trova su Piazzale Flaminio, dove potete tranquillamente arrivare scendendo alla stazione della metro Flaminio (linea A). Di qui imboccate via Flaminia e percorretela fino ad arrivare in Via di Villa Giulia. Proseguite su questa strada giungendo al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, che dal 1889 ospita la collezione nazionale di oggetti etruschi provenienti per la maggior parte da tombe sparse per il Lazio.
Immettetevi poi su Viale delle belle arti. Passeggiate fino a raggiungere la scalinata della Galleria Nazionale di Arte Moderna in cui si possono trovare capolavoro degli artisti italiani tra Otto e Novecento. Tornate su Viale delle belle arti e proseguite fino alla congiunzione con Viale di Villa Giulia. Entrate nel parco, passeggiate fino ad arrivare al Museo e Galleria Borghese che ospitano una delle più prestigiose collezioni di oggetti d’arte di Roma. In un solo spazio trovate concentrate opere di Caravaggio, Bernini, Botticelli e Raffaello, e la celebre statua del Canova che ritrae Paolina Borghese come Venere vincitrice.
Una volta usciti imboccate Viale Museo Borghese e raggiungete Corso d’Italia. Passate attraverso l’Arco di Porta Pinciana arrivando in Via Veneto. Passeggiate per questa storica via di Roma, con i suoi caffè, i locali e gli alberghi lussuosi, che ha fatto da sfondo al film “La dolce vita” e arrivate fino a Piazza Barberini, dove trovate la bellissima Fontana del Tritone del Bernini. Rappresenta un tritone che soffia un getto d’acqua attraverso una conchiglia, seduto a sua volta su una conchiglia sostenuta da quattro delfini.
.

Vi proponiamo, per il penultimo giorno della vostra visita a Roma, un’uscita fuori porta. Le proposte sono diverse e le trovate tutte a questo link.

Durante l’ultimo giorno del vostro itinerario per visitare Roma in una settimana vi consigliamo di trascorrerlo a Trastevere, il quartiere più romano di Roma, pieno di bar, caffè e trattorie. Bello di giorno, brulicante di gente la sera, conserva ancora un’anima autentica.

Passate la mattinata visitando le chiese  di Santa Cecilia, che ospita straordinari affreschi di Pietro Cavallini della fine del XIII sec. e dove riposano i resti di Santa Cecilia, patrona della musica, e Santa Maria, scintillante basilica che rappresenta probabilmente il più antico luogo di culto di Roma dedicato alla Vergine.

Raggiungete poi il Gianicolo tramite la ripida rampa di scale che parte da Trastevere, disseminato di monumenti a Garibaldi e ai suoi soldati , che su questo colle combatterono contro i francesi nel 1849. Questo colle è anche un superbo punto panoramico. Qui si tengono inoltre regolarmente spettacoli di burattini.

Fermatevi per pranzo e riposatevi un po’.

Nel pomeriggio uscite da trastevere attraversando Ponte Cestio e arrivate sull’Isola Tiberina.  a sud, vicino all’ottocentesco Ponte Palatino, si vedono i resti del Ponte Rotto, il primo ponte di pietra Roma Antica che fu travolto da una piena eccezionale nel 1598. Dall’isola Tiberina , attraversando il ponte Fabricio  raggiungete il Ghetto ebraico, girovagate per questa zona dove potete visitare la Sinagoga, la fontana delle tartarughe e l’arco di Ottavia, sorella di Augusto.

Il vostro itinerario per visitare Roma in una settimana si conclude con una cena nella zona.

City sightseeing a Roma: Big Bus Tours

Fare un giro sui city sightseeing a Roma è un 'ottima idea per visitare la cittàUn tour sui city sightseeing a Roma è una bella soluzione se siete nella Capitale per un weekend mordi e fuggi o desiderate semplicemente visitare tutte le sue incredibili attrazioni comodamente seduti e in maniera divertente, specie se intendete visitare Roma con bambini. Tra le diverse compagnie di city sightseeing a Roma, Big Bus Tours rappresenta una valida scelta.
Big Bus Tours offre infatti:

  • Commento digitale disponibili in 9 lingue diverse
  • Due tipi di tour (Red Tour e Blue Tour)
  • Servizio hop on- hop off
  • Una nuova flotta di autobus con aria condizionata
  • I biglietti elettronici inviati direttamente sul proprio Smartphone
  • Biglietti della validità di 24,48 o 72 ore

ACQUISTA QUI IL TUO BIGLIETTO BIG BUS TOURS!

Servizio Hop on – Hop off  dei city sightseeing

Come la maggior parte dei city sightseeing a Roma, Big Bus Tours mette a disposizione dei passeggeri il servizio Hop on – Hop off, cioè la possibilità di salire e scendere dai bus turistici tutte le volte che si vuole nell’arco di tempo di validità del biglietto.
In questo modo sarà possibile decidere dove scendere, quanto tempo dedicare alle attrazioni che più interessano, quando risalire sul bus.
Ci sono 8 fermate dove poter salire e scendere dai bus turistici e si può iniziare e finire il tour in una qualsiasi di esse.
I bus passano ogni 10-20 minuti.

Red e Blue Tour
Big Bus Tours gestisce due tipi di percorsi turistici leggermente diversi, che operano in differenti momenti della settimana.

Red Tour: Il Red Tour opera nei giorni feriali ( lunedì – venerdì). Questo percorso si ferma alla Fontana di Trevi e Piazza di Spagna ( STOP 7 ).

Blue Tour: Il Blue Tour opera durante il fine settimana (sabato e domenica), nelle vacanze e nei giorni festivi . Questo percorso si ferma presso la Basilica di Santa Maria Maggiore (STOP 3)

E-ticket stampabili o inviabili su smartphone
Dopo aver prenotato on line il tour di Roma sul bus panoramico Big Bus Tours si avranno due opzioni di biglietti. Si può scegliere di ‘visualizzare e stampare’ il ticket, o si può avere il biglietto inviato direttamente allo smartphone, che verrà sottoposto a scansione quando si salirà bordo del bus.

Basterà portare la stampa del proprio biglietto elettronico o il proprio smartphone ad uno delle fermate dei bus panoramici e presentarlo ad un membro del personale Big Bus Tours prima di salire sull’autobus. In cambio si riceverà una ricevuta  da mostrare  al conducente ogni volta che si si salirà o scenderà dal bus durante tutta la validità del biglietto.

Costo del biglietto
a partire da €25.50 per gli adulti
a partire da €12.75 per i bambini
È possibile scegliere tra tour da 24 ore, 48 o 72 ore

Le attrazioni principali comprese nel tour con i city sightseeing

Colosseo
Pantheon
Foro Romano
Piazza Venezia e altare della patria, Piazza di spagna, Fontana di Trevi
Colle e Museo Palatino
Muesi Vaticani
Basilica di San Pietro
Circo Massimo
Cappella Sistina

 

Leggi anche
Bus turistici a Roma